Green Globe

 

Nel luglio 2016 l’Hotel Glärnischhof ha ottenuto la certificazione Green Globe. Questo attestato dimostra la chiara volontà dell’Hotel Glärnischhof di realizzare progetti sostenibili e orientati al futuro che contribuiscano alla salvaguardia delle risorse.

L’organismo di certificazione Green Globe è stato fondato nel 1993 e opera a livello internazionale nel campo della sostenibilità aziendale; è stato sviluppato appositamente per l’industria dei viaggi e del turismo e a tutt’oggi è considerato l’unico programma internazionale di benchmarking e certificazione che si basa sulle linee guida della cosiddetta Agenda 21. Lavora in tutto il mondo in conformità alla norma ISO 17021 con l’obiettivo di creare condizioni quadro idonee a favorire un miglioramento in ambito ambientale e sociale.

Negli standard Green Globe sono comprese le misurazioni di indicatori dimostrabili, tra cui energia, CO2, acqua e rifiuti. Il numero dei criteri varia a seconda del tipo e delle dimensioni dell’azienda (hotel, centro conferenze ecc.) o degli eventi nonché di eventuali fattori locali. I criteri sono dinamici e vengono sottoposti a revisione due volte all’anno. L’elenco dei criteri non è pubblico e la consultazione è permessa solo ai partecipanti, mentre l’incisività dei singoli criteri non è nota nemmeno ai partecipanti.

Il requisito essenziale per la certificazione è un esauriente audit sul posto in cui vengono valutate le iniziative di sostenibilità promosse dall’azienda e che prende in esame una serie di indicatori controllabili e concreti ai fini di una gestione sostenibile efficace. Su un totale di 285 criteri esaminati, l’Hotel Glärnischhof è stato in grado di soddisfarne 219, raggiungendo così il 77% del punteggio massimo e ottenendo così la certificazione.[MF1] 

“Con il suo impegno per la sostenibilità l’Hotel Glärnischhof si colloca ad un livello eccezionale”, ha constatato la Dott. Sarah Jenny, che in veste di auditor Green-Globe indipendente ha firmato la certificazione. “A ciò contribuisce anche la comunicazione esemplare utilizzata nella presentazione delle offerte nonché l’intensa collaborazione con partner che lavorano secondo modalità parimenti sostenibili. Durante l’ispezione sul posto ho potuto constatare che l’Hotel Glärnischhof porta avanti con coerenza l’implementazione di strategie sostenibili”.

Negli scorsi anni l’Hotel Glärnischhof ha già avviato numerose iniziative per una maggiore sostenibilità. Per esempio, è stata gradualmente migliorata l’efficienza energetica della struttura: fra le misure già adottate rientrano una pompa di calore nuova e soprattutto innovativa (che recupera dalle acque del lago di Zurigo tutta l’energia utilizzata per il riscaldamento), un sistema di illuminazione LED a risparmio energetico in tutta la struttura nonché un approvvigionamento energetico ottenuto da mere fonti sostenibili, come ad esempio l’energia idraulica. Fanno parte della strategia di sostenibilità dell’hotel anche l’introduzione del principio “100% chilometro zero ed equo-solidale” e di un ampio piano di Foodwaste (gestione degli sprechi e recupero delle eccedenze) nonché la collaborazione con altre aziende certificate. Inoltre l’Hotel Glärnischhof è uno dei primi firmatari dell’iniziativa “Regionales und Faires Frühstück” (Colazione a chilometro zero ed equo-solidale), che introduce un nuovo standard per una maggiore sostenibilità negli hotel di Zurigo.

“L’eccezionale valutazione ottenuta nell’ambito della certificazione non può che farci molto piacere”, afferma Christian Schübert, direttore dell’Hotel Glärnischhof, “perché dimostra che, con le misure che abbiamo adottato, siamo sulla strada giusta. Allo stesso tempo questo riconoscimento ci sprona a continuare anche in futuro il nostro lavoro di sviluppo nel campo della sostenibilità. In questo senso l’audit ci ha fornito suggerimenti preziosi. Ci sta molto a cuore prenderci cura per quanto possibile del bell’ambiente in cui viviamo”.

www.greenglobe.com/